C`è la Due Giorni di ciclismo, occhio al traffico

Due giorni

Le emozioni del ciclismo nel contesto di una festa religiosa, quella di Santa Rita e nel ricordo di Michele Scarponi, cui verrà dedicato un minuto di silenzio: torna nel week-end con i suoi colori, il suo fascino e il prestigio derivante da una gloriosa tradizione, la Due Giorni Marchigiana riservata alla categoria dilettanti elitè under 23 per la regia dello Sporting Club Sant’Agostino supportato dal lavoro delle forze dell’ordine, protezione Civile, Parrocchia, dei Comitati Cerretano e Sant’Agostino e dei tanti volontari che presidieranno gli incroci. Quartier generale allestito presso il Palazzo comunale, dove alle 9.00 di sabato inizieranno le operazioni di punzonatura e intorno alle 11 si svolgerà la riunione tecnica. Confermata l`articolazione su due gare dai percorsi tecnicamente complementari. Adatto ai passisti - scalatori il tracciato di sabato del G.P. Santa Rita, con partenza ufficiosa alle 13.30 e arrivo in piazza di Sant`Agostino dopo oltre 171 km caratterizzati da circuiti con tratti pianeggianti ma impegnativi saliscendi tra Monumento e Crocette e tra la zona Cerretano e il traguardo. Domenica va invece in scena il Trofeo "Città di Castelfidardo" adatto ai velocisti: start turistico alle 13.30 e arrivo sulla leggera salita davanti alla scuola del Cerretano intorno alle 17.30 dopo aver affrontato per nove volte il circuito dall’Acquaviva e della valle del Musone per un totale di 174 km. Questa 36^ edizione richiamerà circa 180 partenti tra i migliori club nazionali (Colpack, Zalf, Palazzago, Viris Vigevano, Coppi Gazzera, Selle Italia, Team Friuli, Cipollini Iseo, Hopplà Petroli Firenze, Norda MG Kvis, Futura Team, General Store, Fracor, ecc...) ed internazionali (due squadre straniere), osservati dal C.T. della nazionale under 23 Marino Amadori. Agli sportivi e ai residenti, la consueta raccomandazione di attenersi alla segnaletica e alle indicazioni della Polizia Locale che devierà il traffico in funzione del passaggio della corsa.

Questa l`ordinanza dell`ufficio traffico:

dalle ore 8.00 alle ore 13.30 del 20.05.2017 (sabato)

e dalle ore 8.00 alle ore 13.30 del 21.05.2017 (domenica)

in piazza della Repubblica, in p.le Don Minzoni e in via Matteotti

vige:

 ·        il divieto di transito e sosta a tutti i veicoli in genere ad eccezione delle auto cosiddette “ammiraglie” al seguito della gara ciclistica;

 il 21.05.2017 (domenica) dalle ore 8.00 alle ore 13.00

 ·        è istituito il capolinea temporaneo degli autobus in via Colombo/della Stazione (zona Monumento) e pertanto nell’area di via Colombo è vietata la sosta a tutti i veicoli in genere, con rimozione di quelli inadempienti;

 il 21.05.2017 (domenica) dalle ore 8.00 alle ore 20.00

 ·        la modifica della circolazione all’intersezione di via Recanatese con via Mattei, escludendo i primi due accessi a sinistra per i provenienti dalla direzione Centro da destinare alla collocazione di un palco: gli altri due accessi a via Mattei sono destinati all’ingresso e all’uscita dei veicoli alla zona industriale;

il 21.05.2017 (domenica) dalle ore 12.30 alle ore 18.30

 ·        La sospensione temporanea della circolazione, durante il passaggio della carovana ciclistica in tutto il seguente percorso: piazza della Repubblica, via XVIII Settembre, p.le Don Minzoni, via Matteotti, via Donizetti, via Rossini, via Murri, via Brandoni, via Marx, via Che Guevara, via Musone, via Jesina, via Recanatese;

·        Il divieto di sosta, su ambo i lati, in via Recanatese, dall’intersezione con via Jesina all’intersezione con via Che Guevara-Torres, per tutto il periodo di svolgimento della manifestazione;

·        Il divieto di transito in via Recanatese dall’intersezione con via Jesina all’intersezione con via Torres/Che Guevara;

·        Il divieto di transito in via Che Guevara tra la rotatoria di via Alighieri/Che Guevara e la rotatoria di via Musone/Che Guevara;

·        Il divieto di sosta su ambo i lati di via Crucianelli, dall’intersezione con via Recanatese per un tratto di 100 metri, per consentire l’uscita delle “ammiraglie” dal percorso al termine della gara;

·        Per i divieti di sosta di cui sopra è prevista la rimozione forzata dei veicoli.

 il 20.05.2017 (sabato) dalle ore 11.30 alle ore 18.30

 ·        La sospensione temporanea della circolazione, durante il passaggio della carovana ciclistica, in tutto il seguente percorso: via IV Novembre, via D. Chiesa, via Torres, via Che Guevara, via Jesina, via Recanatese (percorso da ripetere 13 volte), poi via Torres, via D. Chiesa, via IV Novembre, via S. Soprani, via Matteotti, via Donizetti, via Rossini, via Murri, via Brandoni, via Marx, via Che Guevara, via Jesina, via Recanatese (percorso da ripetere 7 volte);

·        Oltre a quanto sopra, il senso unico di circolazione in senso orario del percorso in via Recanatese, via Che Guevara, via Jesina, per tutti i 13 giri;

·        In via Torres, per i provenienti da Osimo, la direzione obbligatoria a destra per via delle Querce;

·        Il senso unico di circolazione durante i giri lunghi in via IV Novembre, dall’intersezione con via Podgora all’intersezione con via Montegrappa;

·        Il divieto di sosta a tutti i veicoli in genere in via IV Novembre,in via S. Soprani, in via Donizetti, in via Rossini, via Brandoni;

·        Il divieto di sosta nella piazza S. Agostino dalle ore 7.00 alle ore 21.00;

·        Appena completato l’ultimo transito della carovana ciclistica in via D. Chiesa, l’interruzione della circolazione all’intersezione con via Podgora ai veicoli provenienti da via Torres/D. Chiesa;

·        Per i divieti di sosta di cui sopra è prevista la rimozione forzata dei veicoli.



venerdì 19-05-2017 , Lucia Flaùto