A Madre Lengua c`è La Nuova Belmonte

Madre

Chi è più lesti se la guadagna”: la compagnia “La Nuova” di Belmonte Piceno fa il suo debutto mercoledì (ore 21.00) al cineteatro Astra nel penultimo appuntamento di Madre Lengua, la rassegna di teatro dialettale organizzata da “I Gira…soli” in collaborazione con l’assessorato alla cultura. La commedia di Gabriele Mancini è l’ultima in concorso in questa apprezzata edizione, caratterizzata da una vasta partecipazione di pubblico: i premi assegnati dalla speciale giuria composta da cinque esperti (Luca Pesaro, Aldo Belmonti, Lorena Marzioni, Silvana Bisogni e Beniamino Bugiolacchi), verranno annunciati nel corso della serata conclusiva in programma venerdì 31 marzo. La “Nuova” porta sul palco il vernacolo dell`area fermano-maceratese, nonchè tradizioni e momenti di vita quotidiana interpretati con spontanea ironia e simpatia. La scena è ambientata in una casa contadina nei primi anni sessanta, dove tra i tanti problemi affrontati dalla coppia protagonista c’è quello saliente: la sistemazione dei quattro figli. A quei tempi si rispettava ancora un`antica usanza per cui il primogenito doveva sposarsi per primo, poi il secondo e via dicendo ma all`improvviso succede qualcosa che rovina i piani.

Biglietti in vendita a 5 € presso la Pluriservizi Fidardense in piazza della Repubblica (info: 0717821687) e alle 20.30 presso il botteghino del teatro.

Interpreti: Flavio Cruciani, Luigina Scriboni, Gabriele Mancini, Giuseppina Castagna, Rosalba Mureni, Fausto Tronelli, Romano Verducci, Manuela Mancini, Catia Ripani, Claudio Senz’acqua, Giuseppe Felici, Teresa Gentili, Michela Vitali



lunedì 20-03-2017 , Lucia Flaùto